Covid: Rocca “Solidarietà’ ai soccorritori di Rivoli. I nostri operatori sanitari non sono un bersaglio”

Il Comitato della Croce Rossa di Rivoli, provincia di Torino, ha reso noto che un equipaggio di una sua ambulanza avanzata di soccorso è stata vittima di un’aggressione verbale da parte di due negazionisti. Chiamati per un intervento con codice giallo, l’equipaggio dell’ambulanza in servizio 118, dopo essere entrato in tangenziale, si è reso conto di essere seguito da un’autovettura.

Nuovi atti vandalici a strutture sanitarie CRI: devastata tenda drive-through per tamponi Covid-19 in provincia di Firenze

“La violenza contro gli operatori sanitari deve finire”, questo lo slogan della campagna della Croce Rossa Italiana “Non sono un bersaglio”. Eppure, nonostante i passi avanti compiuti, nuove forme di aggressioni a operatori e mezzi di soccorso – della CRI ma anche di altre sigle – stanno avvenendo in tutta Italia ai tempi del Covid-19, tanto che il Presidente Francesco Rocca ha lanciato un appello nazionale in merito. Uno degli ultimi casi è la devastazione e la messa a soqquadro della tenda della Croce Rossa Italiana per tamponi del Comitato di Strada in Chianti. Ne parliamo con Andrea Regoli, Referente dell’attività.

Incendiata ambulanza della Croce Rossa a Taranto

Francesco Rocca:”Nessuna violenza fermerà i volontari”
Nella notte tra il 12 e il 13 novembre è stata incendiata a Taranto un’ambulanza in servizio 118 della Croce Rossa Italiana nel parcheggio della sede dell’Associazione. “Sono sgomenta e incredula” è stato il primo commento della Presidente del Comitato CRI tarantino che conta circa 900 volontari.

FIMMG e Croce Rossa Italiana insieme contro le aggressioni al personale sanitario

FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) e Croce Rossa Italiana insieme contro le aggressioni al personale sanitario, un fenomeno che in Italia sta assumendo proporzioni sempre più allarmanti. Siglato oggi a Roma, infatti, un Protocollo d’Intesa per realizzare attività di promozione della Campagna “Non sono un bersaglio” e per valorizzare la figura dell’operatore sanitario in ogni contesto.

“Non Sono un Bersaglio”. Allarme da Osservatorio su aggressioni a operatori sanitari: una su tre da parte del branco e contro donne

“Un compleanno celebrato in maniera speciale, quello della Croce Rossa Italiana, accendendo i riflettori su una realtà ancora nell’ombra in Italia. Abbiamo deciso di raccontare proprio oggi, infatti, i progressi di ‘Non sono un bersaglio’, la campagna contro le violenze agli operatori sanitari e diffondere la prima fotografia del fenomeno”, spiega Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (IFRC). Clicca sull’articolo e scopri il nuovo video della Campagna

Giornata Mondiale dell’Infermiere. Croce Rossa: “Grazie a un pilastro fondamentale della società troppo spesso sotto attacco”

Gli infermieri sono i pilastri del sistema sanitario, ma anche di quello sociale. Spesso li troviamo in prima linea anche come volontari, in Italia e nelle missioni all’estero. Eppure queste donne e uomini, esempio di sacrificio quotidiano, pagano un prezzo molto alto, essendo maggiormente sottoposti a infortuni sul lavoro e divenendo anche i bersagli delle violenze che, sempre più spesso, sono perpetrate ai danni dei soccorritori.