Eastern Europe and Baltic – Bielorussia – Supporto ai bambini vulnerabili con la clownerie

Bielorussia: supporto ai bambini vulnerabili con la clownerie 60 volontari della Croce Rossa Bielorussa, in qualità di clown dottori, supporteranno emotivamente e psicologicamente più di 250 bambini in fase di trattamento terapeutico presso alcune delle principali strutture sanitarie delle città bielorusse di Minsk, Gomel, Brest e Vitebsk. Diverse iniziative di Leggi tutto…

Eastern Europe and Baltic – Russia – Mobilitazione dei volontari e formazione di base per accedere al Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

Russia: Mobilitazione dei volontari e formazione di base per accedere al Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa In partenariato con l’Università di Mosca (RUDN People’s Friendiship Univeristy of Russia), nel periodo giugno 2020- luglio 2021 si tiene l’organizzazione di un corso di formazione introduttivo per giovani studenti interessati a Leggi tutto…

Eastern Europe and Baltic – Russia – Rafforzamento delle attività di assistenza umanitaria, supporto medico-legale e promozione dei diritti umani per la popolazione migrante nella regione russa di Mosca

Cooperazione Internazionale Russia: Rafforzamento delle attività di assistenza umanitaria, supporto medico-legale e promozione dei diritti umani per la popolazione migrante nella regione russa di Mosca Il progetto, già supportato nel corso del 2018-2019 e nuovamente in programma nel 2021, vuole sviluppare e rafforzare le capacità della Croce Rossa Russa nella Leggi tutto…

Eastern Europe and Baltic – Bielorussia – HIV and AIDS prevenzione e riduzione della vulnerabilità

Bielorussia: HIV and AIDS prevenzione e riduzione della vulnerabilità  Desideriamo rafforzare le capacità e i programmi della Croce Rossa della Bielorussia nel contrasto e nella prevenzione all’HIV/AIDS al fine di promuovere in tutto il paese campagne sanitarie di informazione e di sensibilizzazione volte a ridurre l’emarginazione sociale delle persone colpite Leggi tutto…

Central Asia and Caucasus – Tagikistan – Sviluppo della gioventù, Riduzione del rischio tra i giovani, Migrazione

Tagikistan: Sviluppo della gioventù Circa metà della popolazione Tagika ha meno di 18 anni: per questo motivo, una delle priorità della Mezzaluna Rossa Tagika è proprio lo sviluppo della gioventù. Grazie alla creazione -supportata da CRI- di due centri di formazione a Dušanbe e a Khujand, la consorella organizza corsi Leggi tutto…

Central Asia and Caucasus – Kirghizistan – Costruire comunità resilienti attraverso la valorizzazione delle donne

Kirghizistan: Costruire comunità resilienti attraverso la valorizzazione delle donne Il progetto, che è supportato da CRI sin dal 2016, si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle donne e, per loro tramite, delle loro comunità, in 9 città del Kirghizistan. Alle donne che fanno parte del progetto viene Leggi tutto…

Central Asia and Caucasus – Kazakistan – Responsabilizzare le comunità e rafforzarne la resilienza

Kazakistan orientale: Responsabilizzare le comunità e rafforzarne la resilienza Aumentare la resilienza delle comunità e ridurne le vulnerabilità: questo è l’obiettivo del progetto che partirà nel 2020 supportato da CRI nel Kazakistan orientale. Lo staff ed i volontari della Mezzaluna Rossa Kazaka lavoreranno a stretto contatto con le comunità, preparando Leggi tutto…

Central Asia and Caucasus – Asia Centrale – Resilienza della comunità

Asia Centrale: Resilienza della comunità Nel 2020 Croce Rossa Italiana supporta la crescita delle Società Nazionali in Asia Centrale nella loro preparazione e risposta ai disastri. Grazie all’intervento di esperti CRI, tra staff e volontari, vengono organizzati corsi, seminari ed eventi a livello Regionale, per contribuire al miglioramento delle capacità Leggi tutto…

Central Asia and Caucasus – Armenia – Supporto psico-sociale a bambini ed anziani che vivono nei dormitori

Armenia: Supporto psico-sociale a bambini ed anziani che vivono nei dormitori Alla fine degli anni ’80, l’Armenia fu scossa da alcuni eventi catastrofici: il rientro di centinaia di migliaia di famiglie di etnia armena residenti in Azerbaijan e il terremoto di Spitak, che lasciò altrettanti sfollati. Il governo Armeno cercò Leggi tutto…