Si scrive LISA, si legge Lavoro, Inclusione, Sviluppo, Autonomia. È il progetto della Croce Rossa Italiana, sviluppato con il finanziamento e il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per favorire l’inclusione lavorativa delle persone in condizione di svantaggio e vulnerabilità  e, al contempo, accrescere la consapevolezza della comunità sull’importanza di coniugare produttività e inclusione sociale.

Da sempre al fianco dei più vulnerabili, crediamo che sostenere il diritto al lavoro delle persone svantaggiate – oggi più che mai escluse dal mercato del lavoro e dalla società – sia un impegno e un obiettivo da portare avanti nel tempo.

Il progetto LISA coglie questo problema, lo comprende e prova a dare una risposta intelligente e fattiva, promuovendo lo sviluppo della persona, sostenendo le proprie abilità e accrescendone il potenziale in un’ottica di contrasto all’esclusione sociale. 

L’approccio integrato del progetto prevede il coinvolgimento di numerosi attori: i beneficiari dell’intervento, le persone a supporto della loro inclusione (i Volontari della Croce Rossa Italiana) e la comunità in generale.

Sono 21 i Presidi CRI attivi in tutta Italia e oltre 800 volontari adeguatamente formati per costruire percorsi di inclusione, orientamento al lavoro, formazione professionale e favorire l’autonomia delle persone con disabilità e in condizioni di svantaggi. Il progetto LISA – Lavoro, Inclusione, Sviluppo, Autonomia – vuole promuovere una cultura dell’inclusione socio-lavorativa e percorsi attivi di empowerment delle persone a rischio di emarginazione, rimettendo al centro la persona, con le sue capacità, i suoi desideri, le sue ambizioni. Diverse le aziende e le realtà del terzo settore che hanno già “scelto di stare con Lisa”, come recita lo slogan del progetto. Tra queste: CIA – Agricoltori Italiani, Molini Pivetti, la Fondazione Human Age Institute, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, la Confederazione Aepi – Associazioni Europee delle Imprese e dei Professionisti e il consorzio Sale della terra.

E proprio per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, la Croce Rossa Italiana ha messo a punto la piattaforma di matching lisa.cri.it: da una parte ci sono i beneficiari del progetto LISA che, con il supporto dei Presidi Regionali di Croce Rossa Italiana, possono creare i propri CV online con le competenze, gli interessi e le conoscenze; dall’altra parte le aziende e i datori di lavoro che hanno l’opportunità di ricercare personale qualificato e visionare profili personali.

Notizie

CRI Ascoli_3

Dalla Croce Rossa Italiana arriva un progetto di inclusione lavorativa delle persone più vulnerabili colpite anche dalla crisi creata dalla pandemia

Si chiama LISA – Lavoro, Inclusione, Sviluppo, Autonomia – il progetto finalizzato all’inclusione lavorativa di persone in condizione di svantaggio e vulnerabilità e, al contempo, ad accrescere la consapevolezza della comunità sull’importanza di coniugare produttività e inclusione sociale. E’ stato sviluppato dalla Croce Rossa Italiana con il finanziamento e il patrocinio del […]

FIRMA PROTOCOLLO-3

Croce Rossa Italiana e Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti insieme per promuovere l’inclusione lavorativa e sociale dei non vedenti

Firmato oggi, in occasione dell’anniversario della nascita della Croce Rossa, un accordo di collaborazione per realizzare iniziative di ascolto, inserimento lavorativo, formazione e orientamento professionale e fronteggiare le nuove emergenze sociali create dalla pandemia ll primo documento che sistematizza la capacità di azione della nostra Associazione sul territorio italiano Rocca […]

foto lisa sito_2

CRI, nuovi accordi quadro per l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità

Anche la Confederazione Italiana Agricoltori, il consorzio Sale della Terra e la Fondazione Human Age Institute daranno il loro contributo al progetto Lisa – Lavoro, Inclusione, Sviluppo, Autonomia. Aumentare l’inclusione sociale e lavorativa delle persone in condizioni di svantaggio e vulnerabilità, in particolare delle persone con disabilità, e, al contempo, […]

Copy link
Powered by Social Snap