Lampedusa, continuano gli sbarchi: 401 migranti giunti sull'isola in mattinata. Impegnati nelle attività di assistenza gli operatori CRI del Progetto Praesidium

immagine
@Marco Alpozzi – Archivio

A poche ore dalla visita del Papa, proseguono senza sosta gli sbarchi a Lampedusa. A partire dalle ore 10.30 di oggi, 9 luglio, sono giunti sull’isola ben 401 migranti in 4 diversi sbarchi (nel primo 124, nel secondo 106, nel terzo 144, nel quarto 27). Tra questi ci sono anche numerose donne e bambini. Due donne incinte, al 9° e al 7° mese di gravidanza, sono state accompagnate poi al Poliambulatorio locale. Durante la notte erano arrivate altre 340 persone in totale, soccorse in mare dalla autorità marittime.Tre operatori della Croce Rossa Italiana del Progetto Praesidium sono impegnati, insieme con le organizzazioni partner di Praesidium, nelle attività di soccorso sanitario e di assistenza ai migranti al molo commerciale e nelle prime ore della mattinata di oggi al molo Favarolo. I migranti degli ultimi 4 sbarchi sono per lo più provenienti dall’area sub-sahariana, ma ci sono anche persone originarie del Pakistan e del Bangladesh. Le loro condizioni di salute sono buone, ad eccezione di alcune persone, approdate con i primi due sbarchi, che presentavano gravi ustioni causate dal carburante dei natanti e in stato di shock. Complessivamente 11 migranti sono stati trasferiti presso il Poliambulatorio per le cure del caso. 

  

  

          

Copy link
Powered by Social Snap