Chiusura del progetto Laghi Sicuri 2020

 

Domenica 13 settembre si è chiuso il progetto Laghi Sicuri del Comitato CRI di Sabatino, progetto che anche per l’estate 2020 ha visto la nostra presenza in assistenza a bagnanti, turisti e cittadinanza presso le spiagge del Lago di Bracciano ad Anguillara Sabazia e del Lago di Martignano.

Progetto che vede impegnato il Comitato di Sabatino dal lontano 1995 e che ha avuto luogo in collaborazione con il Comune di Anguillara Sabazia e Polizia Locale ed il contributo di Protezione Civile Gruppo Sabazia e DNEM Dipartimento Nazionale Emergenza Mare.

Un grande impegno per il Comitato, considerata la persistente situazione di emergenza, la risposta alle continue richieste di assistenza da parte dei tanti in condizione di fragilità e gli impegni ordinari da rispettare.

L’assistenza presso le spiagge del lago di Bracciano, in Viale Reginaldo Belloni ad Anguillara Sabazia, e lago di Martignano, ci ha visto presenti a partire dalla metà del mese di luglio per le successive dieci domeniche e cinque sabati estivi, per un totale di 200 h di attività. Presenze che abbiamo garantito grazie alla disponibilità e professionalità di ben 69 nostri Volontari e 27 sanitari tra medici ed infermieri.

Ma le 200 h di servizio hanno avuto anche altri protagonisti. Ai tanti Volontari impegnati si aggiungono tutti quelli che hanno garantito il corretto svolgimento dei servizi a partire dalla ricerca del personale e gestione della turnazione. L’impiego di tanti Volontari ha richiesto anche l’utilizzo di mezzi CRI per l’assistenza sanitaria e gli spostamenti del personale, mezzi costantemente controllati per garantire efficienza e la massima sicurezza.

L’assistenza e gli interventi realizzati a favore dei bagnanti – tutti trattati sul posto, nessuna emergenza che ha richiesto ospedalizzazione, per un totale di 42 interventi di cui 5 codici giallo- sono stati possibili grazie al continuo controllo e ripristino dei presidi utilizzati.

Questo per ricordare come dietro ogni ora a servizio della cittadinanza vi sia un lavoro di squadra, fatto di pianificazione, organizzazione, monitoraggio e controllo dell’attività per affrontarne con successo ogni criticità e cercare di dare ogni volta una risposta più efficace alle richieste del territorio.

 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap