Terzo Settore: in Decreto Agosto l'accesso a credito fondo Pmi per tutto il non profit

 

Tra le misure previste nel Decreto Agosto è stata accolta la proposta tanto attesa da tutto il Terzo Settore: consentire l’accesso al credito attraverso il fondo garanzia Pmi “agli enti non commerciali, inclusi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti”.

Si pone rimedio, in tal modo, all’iniziale “dimenticanza” del decreto liquidità, attraverso una modifica dell’art.62 che raccoglie le sollecitazioni di moltissime realtà inizialmente escluse. Si tratta di una misura importante per sostenere quel comparto che svolge un ruolo fondamentale nell’assicurare servizi e prestazioni a tutti i cittadini.

Durante l’emergenza Coronavirus il Terzo settore ha saputo rispondere ai bisogni delle persone più fragili mettendo in campo una rete capillare sul territorio nazionale e dimostrando ancora una volta elevata professionalità. La crisi, tuttavia, ha colpito duramente anche il non profit. Oggi più che mai era necessario sostenerlo, perché anche dal suo potenziamento passa il rilancio del Paese. In Italia, infatti, nel Terzo Settore lavorano circa un milione di persone e oltre cinque milioni sono i volontari attivi.

 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap