Sicilia, Al via il nuovo progetto PuntoBabyCRI

Un servizio tutto nuovo per fare il pieno di latte, pappa e cambiare il pannolino

 
 

La Croce Rossa Italiana è impegnata da diversi anni in campagne volte a promuovere stili di vita sani e sicuri, anche a supporto dei genitori nelle prime fasi di vita del bambino. 

In quest’ottica è stato pensato e realizzato il nuovo servizio PuntoBabyCRI

E’ noto come in tutte le occasioni che prevedono un’alta affluenza di pubblico, come sagre, concerti, feste patronali, sia difficile soddisfare le esigenze dei più piccoli che hanno bisogno di mangiare o di cambiare il pannolino. La CRI Sicilia ha voluto, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti del Fanciullo, lanciare questo nuovo progetto, il PuntoBabyCRI, un’area attrezzata dove la madre o il caregiver potrà  nutrire e prendersi cura del proprio bambino in una condizione confortevole, discreta e riservata. Lo spazio sarà luogo “sicuro” per provvedere ai bisogni nutritivi e di igiene personale consentendo al caregiver di prestare al proprio bambino le attenzioni necessarie in condizioni adeguate. 

Sarà quindi possibile trovare, oltre ai consueti servizi sanitari o di informazione alla popolazione in occasione delle grandi manifestazioni, un’area riservata dedicata a tutte le madri che allattano al seno con l’opportunità di avere un momento di sosta, ma anche di intimità con il proprio figlio e  per tutti i genitori, o i caregivers in generale,  sarà dedicata un’area per il momento della “pappa” o per il “cambio-pannolino” per garantire uno spazio dedicato ove trovare anche gli strumenti e gli accessori utili a queste semplici e fondamentali azioni quotidiane. 

Grazie anche alle precedenti esperienze di alcuni Comitati territoriali e alla sensibilità del nostro Staff – ha commentato Luigi Corsaro, presidente della CRI Sicilia – si è elaborato questo nuovo progetto che  incoraggia l’adozione di misure sociali, comportamentali e ambientali che determinano un buono stato di salute. Estendere l’accesso ai servizi socio sanitari alla popolazione, anche quando questi sono insufficienti, rientra tra le finalità che Croce Rossa ha fissato e che il Comitato Regionale intende perseguire con efficacia
—————

 
 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap