L'Ispettore Nazionale incontra il Segretario Generale della Difesa

Dono del crets del Corpo Militare

Lo scorso 7 novembre l’Ispettore Nazionale del Corpo Militare, il maggior generale Gabriele Lupini, si è recato in visita dal Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, il generale di squadra aerea Claudio Debertolis.Il Segretariato Generale della Difesa – Direzione Nazionale degli Armamenti è stato creato nel 1965 e il suo responsabile risponde direttamente al Ministro della Difesa per le competenze amministrative e al Capo di Stato Maggiore della Difesa per quelle tecnico-operative. Ha alle proprie dipendenze le nove Direzioni Generali del Ministero. Le responsabilità principali del Segretariato Generale della Difesa riguardano l’attuazione delle direttive impartite dal Ministro in materia di alta amministrazione, il funzionamento dell’area tecnico-amministrativa della Difesa, la promozione e il coordinamento della ricerca tecnologica collegata ai materiali d’armamento, l’approvvigionamentodei mezzi, materiali e sistemi d’arma per le Forze Armate e il supporto all’industria italiana per la difesa.

  Gen. Debertolis e Magg. Gen. Lupini

Il generale di squadra aerea Claudio Debertolis ricopre l’incarico di Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti dal 18 gennaio di quest’anno. Precedentemente, dal 1 marzo 2010, è stato Vice Segretario Generale della Difesa e Vice Direttore Nazionale Armamenti. L’incontro con il generale Lupini, succedutosi alle precedenti visite con i Capi di Stato Maggiore delle Forze Armate e con il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, è avvenuto a conferma del più sentito spirito di collaborazione che da sempre unisce il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e le Forze Armate.Il supporto sanitario e logistico, ultimamente sempre più richiesto da parte delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato in occasione di attività addestrative e operative, trova concretizzazione nell’identificazione dei compiti speciali di assistenza sanitaria istituzionalmente riconosciuti al Corpo Militare CRI quale Corpo Ausiliario delle Forze Armate stesse.

  

Copy link
Powered by Social Snap