Un gioco di ruolo per comprendere i viaggi migratori attraverso l’esperienza in prima persona

“Youth On The Run” (YOTR) è un gioco di ruolo (in inglese LARP Live Action Role Playing) in cui il partecipante vive in prima persona le complesse vicissitudini che accompagnano il percorso migratorio di richiedenti asilo e rifugiati. L’obiettivo del gioco è favorire la conoscenza, il rispetto e l’empatia dei giovani rispetto alla complessa situazione di vulnerabilità di chi, costretto a fuggire dal proprio Paese di origine a causa di persecuzioni o guerre, affronta un pericoloso e insidioso viaggio per raggiungere un posto sicuro. Per la durata di 24 ore i partecipanti hanno una nuova identità e affrontano gli ostacoli di una lingua sconosciuta, i pericoli e le difficoltà della lunga fuga per arrivare in Italia e ottenere l’asilo.

Nel 2016 e nel 2019 i Giovani CRI hanno partecipato a diverse edizioni di eventi YOTR organizzati da altre Società Nazionali. Nel 2017 ha avuto luogo in Spagna il “Mediterranean Youth Training on the Role Play ‘Youth On The Run’” dove la CRI, in supporto a CCM e Croce Rossa Spagnola, ha organizzato un’edizione del YOTR e un training internazionale per Istruttori e Game Leaders rivolto a giovani volontari della Croce Rossa Spagnola, Portoghese, Magen David Adom d’Israele e Mezzaluna Rossa Libanese ed Egiziana.

Nel 2018 la Croce Rossa Italiana, nell’ambito di un bando dell’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG), ha presentato la proposta progettuale “Giovani in Movimento” risultando meritevole di un finanziamento. Grazie a questo contributo, i giovani CRI hanno organizzato e realizzato in soli 36 giorni tre edizioni YOTR coinvolgendo 145 giovani di cui 83 partecipanti e aumentando il team degli istruttori da 49 a 72 (+ 47%).

Copy link
Powered by Social Snap