E’ stata approvata in Consiglio Direttivo Nazionale la pubblicazione del primo Avviso per la presentazione di istanze di accesso al Fondo per il sostegno e lo sviluppo destinato ai Comitati territoriali che si trovano in situazioni di crisi di liquidità temporanea e rimediabile, o che intendono avviare progetti di sviluppo suscettibili di generare risorse in una fase successiva rispetto al loro avvio. 

L’istituzione del Fondo è un tentativo ambizioso che la nostra Associazione intraprende per sostenere e garantire la continuità e lo sviluppo delle attività associative e ridurre gli impatti negativi connessi a situazioni eccezionali di crisi economico-finanziarie.

I Comitati territoriali potranno presentare istanza, fino al 30 novembre 2022, tramite una delle quattro finestre di accesso, a una delle seguenti due tipologie di finanziamento: 

  • Finanziamento di sostegno, per interventi a carattere urgente, destinati ai Comitati territoriali che versano in situazioni di temporanea e rimediabile crisi di liquidità e che, per tali ragioni, necessitano di risorse monetarie supplementari, con lo scopo di sanare nel breve o medio termine la propria situazione economico-finanziaria; 

  • Finanziamento di sviluppo, per interventi volti al supporto di progetti a carattere di sviluppo, i quali siano caratterizzati dalla capacità di generare risorse utili al rafforzamento delle attività del Comitato e a garantire la sostenibilità dello stesso.


Per ogni ulteriore informazione e supporto, è possibile inviare quesiti fino a dieci giorni prima della chiusura della scadenza temporale di ogni finestra di finanziamento, alla U.O. Pianificazione Strategica, Monitoraggio e Innovazione (PMI) attraverso la mail fondo.comitati@cri.it. Le risposte ai quesiti saranno inserite nelle FAQ e pubblicate periodicamente
su questa pagina.

Di seguito: nota del Presidente Nazionale; Regolamento; Linee Guida; avviso 1/2021; modulistica; informativa privacy

Copy link
Powered by Social Snap