1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Menu di sezione

 

Contenuto della pagina

Mappa del sitoAnteprima di stampa della pagina

Maria Teresa Letta

Maria Teresa Letta

Maria Teresa Letta da sempre nel volontariato cattolico, entra in Croce Rossa nel 1985. Dapprima presso il Comitato Locale di Avezzano e con il Nazionale organizza la famosa "Nave della Pace". Sono anni di servizio attivo con il Comitato Femminile durante i quali partecipa alla "campagna freddo" del 1989 del Nazionale e risponde alle numerose richieste di tutto il territorio Marsicano.

Diventata Presidente di Comitato nel 1994 apre numerose Delegazioni e Gruppi  CRI  costituendo una rete di Ambulanze di soccorso in Convenzione con la Asl. Nel 1997 è nominata Consigliera Speciale per l'Abruzzo dal Commissario Nazionale. Nel 1998, con l'istituzione dei Comitati Regionali diventa Presidente per la Regione Abruzzo che nei primi tempi ha gestito  con un'unica impiegata facendo di tutto per "creare" il Comitato regionale che ha poi difeso da direttori ed impiegati non all'altezza del compito loro affidato.

Dopo la terribile esperienza del sisma ha ristrutturato la sede CRI di L'Aquila, ha portato il Centro Raccolta Sangue di L'Aquila alla certificazione di qualità ed ha sovrainteso a tutti i lavori realizzati nella zona con i fondo raccolti dalla CRI nazionale alla quale ha relazionato e rendicontato puntualmente l'operato e le spese pubblicati nel Report annuale della CRI.

Ha dotato il Centro di una moderna Autoemoteca che va in tutta la regione ed ha stipulato una convenzione con le caserme e la Asl. Ha trasformato la Scuola di Chieti  che aveva dimenticato  di essere CRI. Dal 2004 al 2009 ha compiuto numerose missioni umanitarie in nome e per conto della Cri come Delegata per i Balcani. Ha aperto un Ambulatorio antitubercolare ed un laboratorio analisi all'ospedale di Pec (Kosovo) restaurato dalla CRI ed ha sovrainteso all'asfaltatura dei piazzali e dei viali della zona.

In Bosnia ha costruito un edificio chiamato "750 mq di speranza" dove ha attivato una scuola professionale con mensa, un consultorio per le donne violentate durante la guerra, ed un centro giovanile. Ha portato aiuti, Ambulanze e presidi sanitari in Albania , Romania, Serbia, Bulgaria e Montenegro. Ha  sovrainteso alla partenza di un aereo di aiuti  per l'Afganistan e di aiuti per Togo, Etiopia Eritrea e Brasile. E' stata in Niger a portare aiuti.

Dal 2005 è a capo della Commissione Motorizzazione CRI che ha elaborato il Testo Unico e sovraintende ai Corsi per Formatori ed Istruttori di Scuola Guida CRI e per i Responsabili dei procedimenti patenti, fuori uso ed immatricolazione dei mezzi CRI.

Ha elaborato una serie di progetti per il Servizio Civile dotando la Regione Abruzzo e la provincia di L'Aquila in particolare di un bel numero di volontari.

Nel gennaio 2013 è stata eletta Vice Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana.

 
 
Logo di superamento della verifica tecnica secondo la legge 4/2004 - vai alla pagina dedicata alla Croce Rossa Italiana
  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità